RISATE SCARPETTIANE

CON UNA COMMEDIA A RICHIESTA:

"O CORE NUN SE CUMANNA"

 

Continua a tamburo battente anzi a risate battenti la rassegna di teatro comico amatoriale al Teatro Arbostella di Salerno. Da sabato prossimo 27 gennaio e per i prossimi tre week-end ritorna sul palco di Viale Verdi una storica conoscenza del pubblico: la compagnia napoletana Teatromania di Gianni Tricarico con i suoi attori ancora una volta protagonisti e interpreti di un copione divertentissimo e ricco di equivoci, la cui scelta non nasce unicamente dal bisogno di soddisfare il pubblico, bensì dalla necessità di accontentare loro stessi.

Cambio di scena al Teatro Arbostella di Salerno dove per i prossimi tre week-end sarà la volta della compagnia napoletana A.d.T. Amici del Teatro a deliziare la platea portando sulle tavole del palcoscenico della struttura di Viale Verdi un divertente testo dal titolo un po’ particolare “Na commedia a richiesta ovvero ‘O core nun se cumanna” Il testo, tratto da un copione del teatro classico partenopeo, ma rivisitato egregiamente dall’autore Emanuele Passaro, verte sullo spinoso argomento del “Matrimonio per interesse”, anacronistico quanto si vuole ma, purtroppo, attualissimo nei tempi che si susseguono fino a quelli odierni. L’argomento viene trattato e riportato in chiave moderna mantenendo il puro stile napoletano seguendo il cliché dell’ espressione scarpettiana ovvero solita nel prendere in giro la media borghesia, con personaggi inseriti “ad hoc” per suscitare ilarità nello spettatore. E la Compagnia, seguendo il filone delle proprie rappresentazioni, anche quest’anno si è impegnata per rendere al meglio questo Testo, adattandolo alle proprie corde, con un certosino impegno di “taglia e cuci” nell’intento di rispettare i giusti tempi scenici, per tenere allegra la sala spettatrice che sarà coinvolta in un susseguirsi di situazioni, dagli equivoci ai colpi di scena, il tutto condito da inevitabili risate.
La regia, affidata ad Emanuele Passaro, che sarà anche uno dei protagonisti, viene facilitata dalla bravura degli altri attori in scena: Antonella Romano, Salvatore Bruno, Antonio Florio, Anna Esposito e Lucia Altruda. I costumi sono forniti da Giuseppina Biscardi mentre le scene saranno a cura di Emanuele Passaro e Salvatore Bruno.

 

 

Spettacoli il 17-18- 24-25 febbraio e 3-4 marzo 2018

Ingresso 12 euro, ridotto 10 euro (si consiglia prenotazione)

 

 

 

 


 

IL TEATRO ARBOSTELLA VINCE ANCHE IN "TRASFERTA"

PREMIO MIGLIO COMPAGNIA

ALL'EPISCOPIO TEATRO FESTIVAL DI SARNO

 

Il 19 novembre, l‘attore e regista Michele Placido ha chiuso la ventiduesima edizione della rassegna “Episcopio Teatro Festival“, organizzata dal Circolo dell’Amicizia di Episcopio con il patrocinio del Comune di Sarno e della Provincia di Salerno.
 

Prima dello spettacolo "A lezione di teatro da Placido", davanti ad un folto pubblico, al centro sociale sarnese, l’attore e regista pugliese ha incontrato il Sindaco Giuseppe Canfora, la Giunta Comunale e i soci del Circolo dell’Amicizia di via Duomo, dove è stata scoperta una targa in occasione del cinquantesimo anniversario della fondazione del Circolo. E la serata ha visto anche la consegna dei premi. Migliore compagnia è stata decretata dalla competente giuria la Compagnia Comica Salernitana, il gruppo stabile del Teatro Arbostella di Salerno che con lo spettacolo "Vaco a Napoli pe' n'affare'' ha riscosso applausi, risate e consensi. La compagnia, capitanata dal decano regista Gino Esposito, sarnese di nascita ma salernitano di adozione da anni consegue premi e riconoscimenti in ogni parte della regione e d'Italia. Un altro piccolo trofeo nella piena bacheca di Esposito, pietra miliare del teatro salernitano. A ritirare il premio il duo Giovanni Bonelli e Andrea Avallone, ma riconoscimento che verrà diviso con tutti gli altri partecipanti di un ottimo lavoro che verrà replicato anche il 26 e 27 dicembre allo stesso Teatro Arbostella dopo il gran successo di ottobre.

 

 


 

 

Social Network

Seguici su...

Partner e Sponsor

Info e Contatti

Link Correlati

Contatore

Visite agli articoli
83421