ATTUALMENTE IN PROGRAMMAZIONE

 

Al Teatro Arbostella gran finale di stagione con la Compagnia ‘Gino Esposito’ in “Nu bambeniello e tre S.Giuseppe”

Al via anche la prelazione abbonamenti per nuova stagione 

Ai titoli di coda il cartellone del Teatro Arbostella Gino Esposito di Salerno con l’ultimo spettacolo della XVI rassegna teatrale comica che anche quest’anno ha riscosso successo di pubblico e di critica. Per i primi tre week-end di maggio ecco la compagnia del compianto Gino, padre fondatore del Teatro Arbostella e scomparso proprio quattro anni fa, il 30 aprile 2020.  Il gruppo, capitanato da Francesco Delli Priscoli, porterà in scena un classico della commedia napoletana “Nu bambeniello e tre San Giuseppe” scritto a quattro mani nel 1981 da Gaetano Di Maio e Nino Masiello, lavoro dove emersero le qualità recitative di una “certa” Luisa Conte e Nino Taranto.

 

La storia si svolge in un paesino in provincia di Napoli, dalla mentalità contadina. Carmelina, con l’appoggio della madre Eleonora, vuole emanciparsi e per farlo si reca a Roma per diventare attrice di cinema. L’unica cosa che ottiene però è una parte da figurante in un film a tinte rosse, in cui si mostra nuda. Il film viene distribuito in tutta Italia, compreso il paesino in cui vive la ragazza, con la conseguenza ovviamente che tutti i paesani la vedono nuda e con Pasquale, il padre, che deve non solo redarguirla, ma anche rintuzzare i continui sfottò che sono diretti alla sua famiglia. Anche in Germania viene trasmesso il film e li, a vederlo, c’è Giovannino, il fidanzato di Carmelina famoso per essere uno scapestrato che picchia gli altri a suon di sedie. Quando Giovannino torna dalla Germania, ovviamente Eleonora e Pasquale fanno di tutto per tenere nascoste le azioni di Carmelina, la quale in verità custodisce un segreto ancora più serio che porterà ad innescare situazioni paradossali condite da equivoci esilaranti di pura comicità

 

Sul palco oltre al già citato Francesco Delli Priscoli, che curerà anche la regia, la talentuosa Francesca Musa attorno ai quali ruoterà un gruppo affiatato di attori esperti e giovani ovvero Rita Cariello, Vincenzo Galdo, Annalisa Apicella, Pia Memoli, Antonio Siani, Silvana Avallone, Domenico Esposito, Elena Senatore, Guido Mattera, Paolo Guadagno, Tommaso La Fratta, Alfonso Genco.

 

Direttrice di scena Annamaria Apicella, costumista Liliana Senatore, scenografie della CMC Group.

In scena nei week-end 4-5-11-12-18-19 maggio 2024 (Sabato ore 20.45, domenica 19.15) 

Ingresso intero 13 euro, ridotto 11.

Prenotazione obbligatoria con obbligo di conferma entro le ore 10 del giorno dello spettacolo

Info 3471869810 – 3282664758 - 0893867440

 

La Direzione del Teatro intanto comunica che, per la prossima stagione teatrale 2024/25, l’abbonato che intende rinnovare la tessera, ha diritto alla prelazione del posto occupato quest'anno. Per gli interessati, comunicarlo al botteghino in occasione dell’ultimo spettacolo in cartellone, fornendo un acconto pari alla metà del prezzo (€ 50,00) da saldare successivamente nei mesi di luglio o settembre 2024.

N.B. Per coloro che aderiranno, il prezzo dell’abbonamento non subirà eventuali aumenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Social Network

Seguici su...

Partner e Sponsor

Info e Contatti

Link Correlati

Contatore

Visite agli articoli
253773